• 21 Maggio 2024
La mente, il corpo

Si parla ormai spesso di questo argomento, in quanto c’è una vera e propria discriminazione da parte dei giovani, nei confronti dei più maturi.

Il sesso tra adulti-anziani è un amore diverso, con una sensibilità, una complicità, un rispetto ed un’intimità unica e speciale.

Alcuni studi hanno evidenziato specialmente l’impatto fisiologico positivo sull’invecchiamento e sull’influenza del ciclo della vita sia per gli uomini che per le donne.

Sicuramente ci sono aspetti disfunzionali a livello fisico, perché con l’avanzamento dell’età subiscono un cambiamento, ma da altri punti di vista danno forza, percependo a livello mentale e quindi fisico un gradevole piacere “differente”.

Quindi, recentemente si è cercato di esaltare un benessere sessuale in tale età, perché i cosiddetti “anziani” hanno riscoperto di essere attivi sessualmente, tanto da percepire livelli alti dal punto divista della salute mentale e fisica.

I cosiddetti “adulti più anziani” mantengono una sessualità a 360 gradi, anche dal punto di vista dell’erotismo, rifacendosi all’antico corteggiamento, nonché al romanticismo da veri cavalieri dal lato degli uomini, invece dal lato delle donne fanno riferimento all’intramontabile sensualità appagante da cacciatrice.

Gli elementi che condizionano la sensualità tra anziani sono numerosi, infatti da un punto di vista psicologico, si ha una consapevolezza più matura, si sentono ringiovaniti, tanto da riporre un’aspettativa di vita più lunga.

Sicuramente devono fare i conti con modificazioni corporee, in quanto fisiologica, ma la cosa più importante è saper vedere sempre in ogni situazione, il bicchiere mezzo pieno, prendendo tutto ciò che la vita ancora può donare.

Dai cosiddetti “diversamente giovani” bisogna solo che prendere spunto, l’anagrafe non deve essere un punto di arrivo, ma un punto di partenza; bisogna saper vivere al meglio ogni tappa della propria vita.

La vera consapevolezza è quella non dell’età che scorre, ma dello scorrere della vita, sapendo di averla vissuta in ogni sua forma e sempre al meglio.

Autore

Laureata in giurisprudenza presso Unifortunato, master in studi economici avanzati e BES, maestra d’asilo.