• 22 Luglio 2024
Itinerari

Cipro è la terza isola come grandezza del Mar Mediterraneo dopo la Sicilia e la Sardegna. Dal 1974, con l’invasione turca, l’isola viene divisa in due stati, la Repubblica di Cipro e Cipro del Nord, quest’ultima riconosciuta solo dalla Turchia. Oltre alla divisione in due stati, sull’isola vi sono anche 2 basi militari o meglio come territori d’oltremare britannici, rimaste dopo l’indipendenza di Cipro, Akrotiri e Dhekelia. I due stati presenti sull’isola sono separati da una zona demilitarizzata che è stata istituita dall’ONU chiamata Linea Verde.

Si sente spesso parlare della risoluzione “due popoli in due stati” riferito alla questione palestinese/israeliana ma in realtà questa proposta è stata adottata anche per la questione cipriota. La soluzione dei due stati si riferisce alla proposta di divisione permanente e riconosciuto a livello internazionale dell’isola in uno stato turco-cipriota al nord e greco-cipriota al sud. Su questa risoluzione si è espresso fortemente favorevole proprio il presidente turco Erdogan. Il presidente di Cipro del Nord si è espresso contrario alla risoluzione su una possibile federazione dell’isola appoggiando di più la risoluzione di due stati.

La proposta di federazione per unificare l’isola è partita proprio dall’ONU che però non trova collaborazione da parte della Turchia e ne tantomeno da Cipro del Nord. In realtà anche la Repubblica di Cipro si è espressa contraria a questa possibile risoluzione sul modello federale.

Ci sono delle questioni storiche che durano da cinquant’anni che molto probabilmente per risolvere le tensioni bisogna rispettare anche lo status quo delle relazioni tra i due stati. Molto probabilmente, come le due Coree, anche in questo caso si può raggiungere l’accordo dei due stati con due popoli in quanto gli stessi ciprioti si identificano come ciprioti-grechi e ciprioti-turchi.

Autore

Campano, laureato in scienze politiche e relazioni internazionali, specializzato in scienze della politica in studi parlamentari alla Sapienza di Roma . Collaborato con radiosapienza, web tv e giornali web. Appassionato di lettura e scrittura dove ho pubblicato un libro di giallo. Presidente del Comitato Sviluppo e Territorio.