• 19 Aprile 2024
Itinerari

La Malaysia è uno Stato federale del sud-est asiatico confinante con la Thailandia, Singapore, anche se nella realtà con la città-Stato è collegata solo con un ponte, e sull’isola del Borneo con l’Indonesia e il Brunei e si affaccia sul mar Cinese Meridionale. La Malaysia è una Monarchia costituzionale elettiva e il suo sovrano, chiamato Yang di-Pertuan Agong, viene eletto dagli otto sultani più un Raja degli Stati che compongono la Malaysia, non partecipano i capi di Stato degli altri quattro Stati più i tre territori federali in quanto non sono sovrani.

La Malaysia è indipendente dal Regno Unito dal 1965. Come molti Paesi Islamici, anche la Malaysia ha come religione di Stato proprio l’Islam ma è permesso professare le altre religioni come le altre presenti nel Regno come il Buddhismo, il Cristianesimo e l’Induismo. Questo Paese è molto caratteristico soprattutto per la sua posizione. Una parte di esso si trova sull’Isola del Borneo, una delle isole più grandi al mondo e con una grande biodiversità. La città principale è Kuching caratterizzata da piacevoli passeggiate tra vie che si mescolano tra il moderno e il periodo coloniale. Kuching è conosciuta per essere la città dei gatti, infatti si trovano statue e monumenti a questo felino un po’ ovunque. Qui si può trovare con gran facilità un frutto molto particolare di nome Durian di origine proprio dell’isola del Borneo ma presente anche nel resto del sud-est asiatico. Questo frutto è di dimensioni medio grande tipo cocomero ma con un odore veramente sgradevole e con un sapore strano tra il dolce, l’amaro e leggermente piccante. Oltre a frutti particolari e tante varietà di animali come scimmie, oranghi, lucertole e tanti altri, nel Borneo si possono vedere tanti fiori e piante particolari, una tra queste è la Rafflesia, una pianta parassita ed anche in via di estinzione. La caratteristica della Rafflesia è che si vede solo il fiore ed è anche raro incontrarlo in quanto una volta fiorito subito muore, il fiore è molto grande come dimensione ed emana un odore molto sgradevole.

Uno dei posti meravigliosi da visitare senza dubbio è la città di Geroge Town sull’isola di Penang inserita nel patrimonio UNESCO per la sua caratteristica che ricorda molto il periodo coloniale. Kuala Lumpur è la capitale della Malaysia ed è la città più grande del Paese. Visitare la metropoli senza dubbio è più complesso rispetto alle altre città in quanto molto estesa e i suoi mezzi di trasporto pubblico non è di certo tra i migliori anche se si sta modernizzando. Si intravedono grattacieli spettacolari come il più famoso è il Petronas Tower composto da due enormi grattacieli gemelli di stessa altezza e collegati tra loro da un ponte.

A dimostrazione che la Malaysia, a differenza di altri Paesi Islamici poco inclini all’apertura e transigenti verso altre religioni, proprio alle porte di Kuala Lumpur possiamo trovare il famoso sito conosciuto come Grotte di Badu, uno dei più popolari santuari Indù al mondo fuori dall’India dove troviamo la gigantesca statua di Karttikeya, una Dea induista.

Il Paese è da visitare sicuramente, anche perché il popolo è cordiale nei confronti dei turisti anche se mancano molti diritti specialmente verso la comunità LGBTQ e vige ancora la pena di morte nel Regno.

Autore

Campano, laureato in scienze politiche e relazioni internazionali, specializzato in scienze della politica in studi parlamentari alla Sapienza di Roma . Collaborato con radiosapienza, web tv e giornali web. Appassionato di lettura e scrittura dove ho pubblicato un libro di giallo. Presidente del Comitato Sviluppo e Territorio.